blurred-background-close-up-coffee-cup-908284.jpeg

La nuova feature import di Atoka, esempio vero di sales intelligence 2.0

“The money is in the list” sono soliti ripetere gli esperti di marketing americani. Vero, ma se la lista è vecchia, poco aggiornata, o semplicemente povera di contenuti, più che generare profitto, fa perdere tempo e opportunità di business. D’altra parte, tutte le aziende – siano esse PMI, grandi imprese o startup innovative – hanno le proprie liste-clienti, che sono indiscutibilmente asset da proteggere e valorizzare. Proprio per questa ragione è stata creata la nuova feature “importa le tue liste”.

La redazioneLa nuova feature import di Atoka, esempio vero di sales intelligence 2.0
samantha-scholl-157437.jpg

Dati e fatti dal Galles, “terra dei draghi” che attira FDI e punta sulla knowledge economy

Per molti imprenditori italiani il Galles è una “terra incognita”. Eppure questo territorio, famoso soprattutto per i paesaggi suggestivi, e il ricco patrimonio culturale (si pensi alla diffusione del gallese, lingua celtica parlata da 700mila persone nel UK), è anche molto interessante dal punto di vista commerciale ed economico. Per esempio, costituisce la piattaforma ideale per accedere a un mercato, quello britannico, che è uno dei più importanti d’Europa, grazie a 65 milioni di consumatori e a 4 milioni di aziende.

La redazioneDati e fatti dal Galles, “terra dei draghi” che attira FDI e punta sulla knowledge economy
ivana-petrinjak-422692.jpg

Con Atoka posso promuovere meglio le destinazioni della Mitteleuropa

«Atoka? È un vero aiuto nel business». A dirlo è l’esperto di turismo Gorazd Skrt, fondatore della Lovely Trips e utilizzatore di Atoka. «La mia azienda è specializzata nel rappresentare regioni, destinazioni e prodotti turistici della Slovenia, dei Balcani e di tutta l’Europa centrale. Grazie a alla nostra rete di partner, che include hotel, spa e guide, siamo in grado di trovare le soluzioni migliori per gli operatori del turismo italiani interessati a organizzare viaggi ed eventi in Slovenia, Croazia, Boemia, Serbia, Macedonia, Montenegro, Austria…»

La redazioneCon Atoka posso promuovere meglio le destinazioni della Mitteleuropa
famigliola-spesa.jpg

Similarity, lead generation al cubo

In uno dei suoi ultimi post su Gli Stati Generali il CEO di SpazioDati Michele Barbera si è soffermato sulla similarity, ossia il grado di somiglianza esistente tra due items. Il concetto di similarity è complesso, e ha tante facce. Facciamo un esempio esplicativo: in un supermercato possiamo imbatterci in clienti simili a livello di aspetto esteriore (hanno tutti i capelli biondi e gli occhi verdi), di comportamento (mettono nel carrello gli stessi prodotti), di relazione (fanno la spesa assieme, come accade nel caso di una coppia o di quattro coinquiline). 

La redazioneSimilarity, lead generation al cubo
atoka_smau_image.jpeg

Scoprite l’information power di Atoka allo SMAU 2017

Dal 24 al 26 ottobre SpazioDati sarà a SMAU Milano 2017, per presentare le novità di Atoka, la piattaforma B2B di lead generation e sales intelligence. Se siete un’azienda che produce occhiali e volete conoscere meglio il mercato retail dell’occhialeria nel Regno Unito, o esportate prosecco e siete a caccia di nuovi clienti nella Greater Manchester, non potete non scegliere Atoka: lo strumento ideale per chi vuole fare business in UK, una delle economie più dinamiche e ricche del pianeta, destinata a crescere nel 2017 dell’1,7%

La redazioneScoprite l’information power di Atoka allo SMAU 2017
cover-aquila-basket.jpg

I consigli del coach Buscaglia al bravo venditore

Maurizio Buscaglia, coach dell’Aquila Basket Trento, non ha certo lo stile duro e aggressivo di Tony D’Amato, l’allenatore di football di “Ogni maledetta domenica”. Però, come Tony D’Amato, ha carisma e leadership da vendere. Eletto miglior allenatore di serie A Beko nella stagione 2014 – 2015, sotto la sua guida Aquila Basket è passata dalla DNA (la terza categoria italiana) alla massima serie, classificandosi addirittura al 4° posto al termine della regular season e uscendo poi ai quarti di finale dei play-off scudetto contro i futuri campioni d’Italia del Banco di Sardegna Sassari.

La redazioneI consigli del coach Buscaglia al bravo venditore