odkup.jpg

Atoka aiuta l’Ente per il Turismo Sloveno in Italia a diventare 2.0

«Consideriamo Atoka uno strumento davvero utile per attuare le nostre politiche di attrazione di turisti italiani in Slovenia».
A dirlo è Gorazd Skrt, direttore dell’Ente per il Turismo Sloveno in Italia, dal suo ufficio ingombro di carte. Alle sue spalle, un quadro fotografico del fiume Soça (Isonzo, in italiano) con le sue acque color smeraldo.

Che la Slovenia sia uno dei paesi più verdi e incontaminati d’Europa non è certo una novità. Secondo l’Economist il 55% del suo territorio è protetto, un record mondiale.

La redazioneAtoka aiuta l’Ente per il Turismo Sloveno in Italia a diventare 2.0