bags-black-friday-escalator-1368690.jpg

Alle aziende italiane il Black Friday piace

Si dice che il venerdì porti sfortuna. Ma c’è un venerdì che i commercianti trovano davvero fortunato, specie i commercianti americani: è il Black Friday, chiamato così – secondo la leggenda – perché in quel giorno si farebbero così tanti affari da trasformare il passivo (il rosso, appunto) in attivo (il sospirato nero). Di sicuro il Black Friday dà il la alla stagione dello shopping invernale, che toccherà il culmine nei giorni subito prima di Natale. Negli Stati Uniti il Black Friday è ormai un appuntamento imperdibile per decine di milioni di consumatori.

La redazioneAlle aziende italiane il Black Friday piace
blurred-background-close-up-coffee-cup-908284.jpeg

La nuova feature import di Atoka, esempio vero di sales intelligence 2.0

“The money is in the list” sono soliti ripetere gli esperti di marketing americani. Vero, ma se la lista è vecchia, poco aggiornata, o semplicemente povera di contenuti, più che generare profitto, fa perdere tempo e opportunità di business. D’altra parte, tutte le aziende – siano esse PMI, grandi imprese o startup innovative – hanno le proprie liste-clienti, che sono indiscutibilmente asset da proteggere e valorizzare. Proprio per questa ragione è stata creata la nuova feature “importa le tue liste”.

La redazioneLa nuova feature import di Atoka, esempio vero di sales intelligence 2.0
shopping-2163323.jpg

Black Friday in Italia, coi dati Atoka

Black Friday. Negli Stati Uniti, terra del business e dei mall dalle titaniche dimensioni, è il venerdì che segue il Giorno del Ringraziamento. Per la precisione, è il venerdì consacrato allo shopping. Dall’Alaska alla Florida, dal Maine alle Hawaii, è uno dei momenti più attesi non soltanto da orde di consumatori, ma anche dai commercianti: infatti dal 2005 a oggi è sempre stato il giorno di spese più intenso dell’anno. Come i nostri saldi, ma all’ennesima potenza (on steroids, direbbero gli americani). Del resto con il Black Friday si apre la grande stagione dello shopping natalizio.

La redazioneBlack Friday in Italia, coi dati Atoka
meri-sorgaard-145073.jpg

L’estate è finalmente arrivata – il momento giusto per analizzare i tuoi clienti target e preparare una strategia con l’aiuto di Atoka

Spesso i mesi estivi sono utili per ricavarsi del tempo e approfondire la conoscenza degli strumenti tecnologici adottati in azienda, soprattutto grazie al minor carico di lavoro. Un tempo davvero utile, specie se si pensa che la rivoluzione prodotta dall’adozione degli strumenti di Marketing Automation in azienda ha bisogno di studio e aggiornamento costanti. Sfruttiamo quindi l’estate per riflettere su alcune ipotesi di utilizzo dei filtri di ricerca presenti in Atoka.

La redazioneL’estate è finalmente arrivata – il momento giusto per analizzare i tuoi clienti target e preparare una strategia con l’aiuto di Atoka
women-in-the-global-labour-force-gender-gap-equality.jpg

Ridurre il gender gap nelle aziende facendo parlare i dati

Oggi è l’8 marzo, la festa della donna. Tra un mazzo di mimose e una scatola di cioccolatini, è bene ritagliarsi un po’ di tempo per riflettere su come siamo messi, in Italia e nel mondo, quanto a parità tra uomini e donne. Magari facendoci aiutare dai dati.

In un articolo pubblicato su Gli Stati Generali, Michele commenta un articolo di un ente di grande rilevanza, il World Economic Forum, dall’eloquente titolo “Which European countries have the biggest gender pay gaps“?

La redazioneRidurre il gender gap nelle aziende facendo parlare i dati
capire-andamento-social-aziende-italiane.jpg

Capire l’andamento dei canali Social usati dalle aziende con Atoka

Con Atoka puoi capire l’andamento dei social media usati dalle aziende, grazie alla nuova sezione “Social” che trovi all’interno di ogni pagina aziendale.

Puoi trovare una sintesi aggregata dell’uso del mondo social da parte dell’azienda che ti interessa, direttamente nella pagina aziendale che stai osservando. In questo modo si ha una comprensione maggiore del tipo di investimenti e di strategia comunicativa di quella determinata azienda.

La redazioneCapire l’andamento dei canali Social usati dalle aziende con Atoka
cms-website-aziende-italiane.jpg

Con Atoka puoi sapere quali CMS usano le aziende italiane

La Sales Intelligence di Atoka continua a crescere, aggiungendo nuove funzionalità che permettono una maggior conoscenza delle aziende italiane, e del mercato in cui stanno operando.

Dopo aver potenziato la ricerca e le segmentazione delle aziende, grazie ai filtri ECommerce e Blog, è ora possibile selezionare le aziende con un sito Web gestito da una determinata piattaforma tecnologica. Merito del nuovo filtro “CMS”.
E’ abbastanza comune che un’azienda gestisca diversi siti web, per diversi motivi.

La redazioneCon Atoka puoi sapere quali CMS usano le aziende italiane
cover-inchiesta-powered-by-atoka-donne1.jpg

Donne e aziende in Italia: la prima storia “Powered By Atoka”

Poco prima di Natale abbiamo pubblicato la prima storia Powered By Atoka all’interno di “Gli Stati Generali“, dal titolo “Solo il 20% delle aziende italiane ha un CEO donna“.

Su un pool di oltre 1 milione di aziende italiane, abbiamo prima di tutto voluto capire quanto pesassero le donne. Ovverosia, in quante aziende almeno una donna ricoprisse un ruolo top, come amministratore unico, amministratore delegato, socio unico, presidente del consiglio di amministrazione, consigliere, consigliere delegato ecc…

La redazioneDonne e aziende in Italia: la prima storia “Powered By Atoka”